0 Condivisioni

A metà luglio è stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale il cosiddetto Decreto Rilancio dopo la conversione in Legge.
Vediamo in sintesi i provvedimenti più significativi.

CREDITO D’IMPOSTA LOCAZIONI IMMOBILI
La legge ha confermato, a favore di imprenditori e professionisti, il credito d’imposta pari al 60% dell’ammontare del canone mensile di locazione, leasing, concessione di immobili ad uso non abitativo utilizzati per lo svolgimento della attività.
Il credito è commisurata all’importo pagato nei mesi di marzo, aprile e maggio 2020 a condizione che il conduttore abbia subito una riduzione del fatturato pari ad almeno il 50% rispetto allo stesso mese del 2019.
La riduzione di fatturato non è richiesta per chi ha iniziato l’attività a partire dal 2019. L’agevolazione riguarda anche gli enti non commerciali.
Il credito è utilizzabile in compensazione con F24 e solo dopo il pagamento dei canoni di locazione.

DIFFERIMENTO OBBLIGO NOMINA ORGANO DI CONTROLLO DELLE S.R.L.
E’ stato modificato l’art. 379, comma 3, D.Lgs. n. 14/2019 (Codice della crisi d’impresa) ed è pertanto stato differimento alla data di approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2021 (in precedenza 2019) l’obbligo da parte delle SRL, società cooperative costituite al 16.3.2019 di:
– nominare l’organo di controllo / revisore;
– uniformare, se necessario, l’atto costitutivo e lo statuto.

CREDITO D’IMPOSTA ACQUISTO DPI E SANIFICAZIONE
E’ previsto un credito d’imposta a favore di imprese e lavoratori autonomi, nonché enti non commerciali, un credito d’imposta pari al 60% (fino ad un massimo di euro 60.000 per beneficiario) delle spese sostenute nel 2020 per la sanificazione di ambienti lavorativi e per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale.
Usufruiscono del credito d’imposta gli acquisti di acquisto di mascherine, guanti, visiere, occhiali protettivi, tute protettive, calzari, prodotti detergenti e disinfettanti, termometri, igienizzanti, pannelli protettivi e barriere in plexiglass.
Il bonus sarà indicato nel modello Reddit 2021, relativo al 2020 ed è utilizzabile in compensazione con modello F24.

PROROGA RIVALUTAZIONE TERRENI E PARTECIPAZIONI
Il Decreto ha confermato la possibilità di rideterminare il costo d’acquisto di terreni edificabili e agricoli posseduti a titolo di proprietà, usufrutto, superficie ed enfiteusi e di partecipazioni non quotate in mercati regolamentati, possedute a titolo di proprietà e usufrutto alla data dell’1.7.2020, non in regime d’impresa, da parte di persone fisiche, società semplici e associazioni professionali, nonché di enti non commerciali.
Viene stabilito al 15.11.2020 il termine entro il quale provvedere alla redazione ed all’asseverazione della perizia di stima; al versamento dell’imposta sostitutiva, pari all’11% rateizzabile fino ad un massimo di 3 rate annuali di pari importo.

PROROGA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI
E’ prorogata al 1 gennaio 2021 la cosiddetta lotteria degli scontrini, ad opera dei commercianti al dettaglio.

BONUS PUBBLICITA’
E’ stata stabilito nella misura del 50% l’impoorto degli investimenti ammessi al credito d’imposta chiamato Bonus Pubblicità.
Per accedere all’agevolazione chi fosse interessato deve presentare un’istanza telematica tramite la specifica piattaforma resa disponibile dall’Agenzia delle Entrate; tale comunicazione va fatta dal 1 al 30 settembre prossimo.

Dott. Mario Clericuzio – Dottore Commercialista e Revisore Legale in Saluzzo (Cn)

0 Condivisioni