Cessione di terreni con permuta

Nella Risposta ad Interpello del 30 gennaio 2024, n. 26, l’Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni sul trattamento IVA relativo alla vendita di terreni per la costruzione di un edificio tramite project financing. In particolare, è stato precisato che un Comune, cedendo la proprietà di terreni a una Società incaricata di progettare e realizzare una scuola nel medesimo Comune attraverso una convenzione specifica, è tenuto al pagamento dell’IVA per i terreni trasferiti.

Questo perché tale trasferimento è considerato un’operazione di permuta, per la quale l’applicazione dell’IVA è prevista. L’articolo 11 del D.P.R. n. 633/1972 stabilisce che le cessioni di beni e le prestazioni di servizi realizzate in cambio di altre cessioni di beni o servizi, o per saldare obbligazioni pregresse, sono assoggettate a imposta in maniera indipendente rispetto alle operazioni che le generano.

Di conseguenza, la permuta si distingue per il tipo di controprestazione offerta, che non consiste in un pagamento in denaro, ma nella cessione di un bene o nella realizzazione di un servizio.

Competenze

Postato il

08/02/2024