10 Condivisioni

Ci stiamo avvicinando a quello che, noi commercialisti, chiamiamo “periodo dei bilanci”, che va da fine marzo a fine giugno. Quali sono, quindi, i termini e le tempistiche di approvazione dei bilanci 2017 delle società di capitali? Vediamo l’iter completo…

La redazione del progetto di bilancio
Innanzitutto gli amministratori devono predisporre il progetto di bilancio che poi verrà sottoposto all’assemblea dei soci. Il progetto è costituito da Stato Patrimoniale, Conto Economico e Nota Integrativa. A questo proposito faccio notare che, dal 2017, vi sono alcune società (microimprese) che sono esonerate dalla redazione della nota integrativa e devono, invece, indicare in calce allo Stato Patrimoniale alcune informazioni previste dal Codice Civile
Gli amministratori redigono altresì la Relazione sulla Gestione, allegata al bilancio: le società che stendono il bilancio in forma abbreviata e le microimprese sono esonerate dalla redazione della Relazione sulla Gestione purchè indichino in Nota Integrativa alcune informazioni obbligatorie in merito alle azioni proprie e azioni/quote di società controllanti.
La trasmissione del progetto di bilancio all’organo di controllo
Nelle società che hanno l’Organo di Controllo (Collegio Sindacale, Sindaco Unico e Società di Revisione) quest’ultimo riceve dagli amministratori il progetto di bilancio almeno 30 giorni prima dell’approvazione del bilancio da parte dei soci.
Deposito del bilancio presso la sede sociale
Gli amministratori devono poi procedere a depositare il progetto di bilancio completo almeno 15 giorni prima dell’assemblea di approvazione.
L’Assemblea dei soci che approva il bilancio
I soci debbono approvare il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell’esercizio sociale, quindi per quest’anno entro e non oltre il 30 aprile 2018.
Solo in presenza di alcune particolari condizioni legate alla struttura ed all’oggetto della società, si può approvare il bilancio entro il 29 giugno 2018.
Se la prima riunione dei soci (cosiddetta prima convocazione) non è valida perchè non sono presenti abbastanza soci (cioè non si raggiunge il cosiddetto quorum costitutivo) allora il bilancio può essere approvato anche in seconda convocazione, successivamente ai termini indicati sopra.
Deposito del bilancio presso il Registro Imprese
Successivamente all’approvazione del bilancio da parte dei soci, gli amministratori devono depositarlo in Camera di Commercio entro 30 giorni. Se in sede di approvazione, i soci decidono di distribuire gli utili sotto forma di dividendi, allora il verbale di approvazione deve anche essere registrato entro 20 giorni presso l’Agenzia Entrate.

LE DISTANZE CON INTERNET NON ESISTONO…..per maggiori informazioni puoi trovarci di persona a SALUZZO (CN), in VIA DEPORTATI EBREI N. 4….MA PUOI CONTATTARCI ANCHE VIA TELEFONO, E-MAIL O INTERNET.

MARIO CLERICUZIO, Autore del libro “Il Coraggio di Fare Impresa”, disponibile su IBS e su AMAZON.

10 Condivisioni